L'impegno della Scuola di Economia e Management nell'ambito del Piano Orientamento Tutorato


La Scuola di Economia e Management ha aderito alla rete PAEC-Piani Area Economica nell’ambito del Piano Orientamento Tutorato del MIUR. La rete, costituita da 20 atenei italiani e coordinata dall’Università di Udine, si propone di operare azioni – nei diversi territori di pertinenza – mirati a migliorare i processi di orientamento in ingresso e favorire la carriera degli studenti, abbattendo così la dispersione.

A fronte di un sistema formativo scolastico e universitario valido, l’origine multifattoriale della dispersione richiede, infatti, l’impegno, condiviso in reti da parte di atenei, scuole e realtà produttive e istituzionali.

Il progetto POT-PAEC si fonda su una serie di presupposti di base e, in particolare:
  • le attività di orientamento si rivelano efficaci se consentono allo studente di acquisire piena conoscenza, anche esperienziale, dei percorsi offerti, dei temi trattati, delle discipline con le loro connessioni articolate nei piani di studio e degli sbocchi professionali, unitamente alla consapevolezza delle proprie capacità, competenze e propensioni in tempi utili per gli eventuali recuperi dei gap
  • l’ingresso nei percorsi universitari spesso comporta difficoltà dovute al cambiamento dei modi e dei tempi della didattica e dello studio.

Per cui la collaborazione tra la docenza universitaria e scolastica e la co-progettazione delle attività con le scuole del territorio è rilevante nella definizione degli interventi di orientamento, rivolto agli studenti sia futuri sia iscritti ai primi anni.

Nel dettaglio, la Scuola di Economia e Management ha assunto come prioritari i seguenti obiettivi del progetto POT-PAEC:

1. Aumentare la motivazione e la consapevolezza degli studenti sui percorsi di studi, sulle discipline di ambito economico e sul progetto occupazionale.
2. Migliorare gli esiti degli studenti ai test di ingresso e aumentare i tassi di superamento degli esami del primo anno.

Dal lato delle attività di orientamento informativo, la Scuola di Economia e Management promuoverà l’interazione con le scuole del territorio per la promozione di iniziative di orientamento universitario degli studenti, con particolare attenzione a quelli provenienti dagli istituti tecnici. A tale riguardo, in questi mesi sono state realizzate partnership con 12 scuole delle province di Verona, Vicenza e Trento, con le quali sta realizzando – sia presso le scuole sia nelle sedi universitarie – laboratori di orientamento sulle seguenti tematiche:
  • “Scoprire il management dai casi aziendali”,
  • “Data Science e simulazioni Monte Carlo”,
  • “A cosa serve l'economia?”,
  • “Il risparmio in Italia. Il ruolo del sistema finanziario tra tradizione e innovazione”,
  • “Alla scoperta delle imprese di servizi esperienziali”,
  • “La sostenibilità in azienda”,
  • “Dalla grande divergenza alla grande convergenza. Una breve storia degli eventi che hanno portato alla globalizzazione economica”.

I laboratori vengono curati da docenti dei CdL e individualizzati in accordo con gli studenti degli istituti coinvolti.
Inoltre, il progetto POT-PAEC offre una serie di attività di supporto nella preparazione dei test di ingresso curati direttamente da CISIA.

Nell’ambito dell’orientamento in itinere il progetto POT-PAEC punta al potenziamento multidirezionale delle figure dei tutor che si declina nella sperimentazione di nuove forme di tutorato, nell’implementazione delle modalità del tutorato attraverso la condivisione delle esperienze dei tutor, nel miglioramento l’efficacia dell’affiancamento dei tutor ponendo l’attenzione sia alla formazione dei tutori.

Il coordinamento del progetto POT-PAEC per la Scuola di Economia e Management è affidato al prof. Giorgio Mion e sono coinvolti nelle attività di orientamento i proff. Angelo Bonfanti, Angela Broglia, Veronica De Crescenzo, Edoardo Demo, Marco Minozzo, Paola Signori ed Alessandro Sommacal. Dal punto di vista amministrativo, il progetto vede il supporto dell’UODSE – e in particolare del dott. Luca Cavallaro – e della dott.ssa Chiara Bernardi.
Referente
Giorgio Mion

Data inizio
9 dicembre 2019

Data fine
9 dicembre 2019



© 2002 - 2020  UniversitĂ  degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234