Saperi minimi / OFA


Saperi minimi / OFA
COSA SONO I SAPERI MINIMI
Per essere ammessi a un Corso di Laurea della Scuola di Economia e Management dell’Università di Verona occorre essere in possesso di:
- un diploma di scuola secondaria superiore (o di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo),
- di un’adeguata preparazione iniziale, ovvero i cosiddetti saperi minimi.
I saperi minimi sono le conoscenze di base che occorre possedere per frequentare proficuamente il Corso di Laurea scelto. Essi consistono nelle seguenti competenze minime:
abilità logico-matematiche, cioè comprensione e produzione di ragionamenti di tipo logico e quantitativo anche mediante l'uso di nozioni matematiche di base;
- abilità linguistiche e verbali, cioè conoscenze delle strutture grammaticali, della sintassi e del lessico della lingua italiana e capacità di lettura e comprensione di testi per utilizzarne in tutto o in parte le informazioni.

L'ACCERTAMENTO INIZIALE DEI SAPERI MINIMI
Poiché i Corsi di Laurea della Scuola di Economia e Management sono ad accesso programmato, è previsto un test di ingresso che tende ad accertare competenze analoghe per tipologia a quelle dei saperi minimi. Modalità e termini per l'iscrizione in graduatoria sono previsti nel bando, il quale prevede anche il punteggio necessario e sufficiente a considerare verificati i saperi minimi.
Tuttavia, è possibile imnmatricolarsi anche in difetto dei saperi minimi. 

OBBLIGHI FORMATIVI AGGIUNTIVI (OFA)

Se lo studente si è immatricolato senza aver acqusiti in ingresso i saperi minimi, gli sono assegnati corrispondenti obblighi formativi aggiuntivi (OFA) da soddisfare durante il primo anno di corso. In particolare, al fine di agevolare la tempestiva acquisizione dei “saperi minimi” di tipo logico-matematico, sono organizzate specifiche attività formative integrative e di supporto. Lo studente, quindi, dovrà superare - tassativamente entro il primo anno di corso - le prove di verifica ad hoc, organizzate dalla struttura didattica e dalla stessa comunicate unitamente ad utili informazioni circa tempi e modi.
In ogni caso, si considereranno assolti gli OFA e, dunque, acquisiti i relativi saperi minimi di tipo:
logico-matematico se lo studente avrà superato l'esame di Matematica,
linguistico-verbale se lo studente avrà superato un esame del primo anno, diverso da quello di Matematica entro il termine fissato dall'Ateneo per l'iscrizione al secondo anno di corso.
Se lo studente in difetto dei “saperi minimi” non riuscirà - entro il termine sopra indicato - ad acquisirli secondo le suddette modalità, sarà iscritto al 1° anno del CdL come “ripetente” e non potrà, quindi, sostenere gli esami del 2° anno del piano didattico.
Le modalità di acquisizione dei saperi minimi variano a seconda dell’anno di immatricolazione. Le informazioni in merito sono disponibili nella pagina web del corso di studio alla sezione "Conoscenze richieste per l’accesso - Saperi minimi (e realtivi OFA)”, avendo cura di selezionare dall’apposito menù l’anno accademico di immatricolazione.

CORSI DI RECUPERO DEGLI OFA
Per aiutare lo studente nella preparazione all’acquisizione dei saperi minimi, ogni Corso di Studio organizza durante l’anno corsi di recupero degli OFA.
Attenzione: in caso si disponga di certificazioni sostitutive, come ad esempio gli Esami Tandem sostenuti in anni precedenti o alcune certificazioni esterne, i saperi minimi potrebbero risultare assolti.
I test di recupero dei saperi minimi logico-matematici e linguistico-verbali dell’Anno Accademico 2019/20 si svolgeranno in base al seguente calendario:
- il 19 febbraio 2020 alle ore 14.00
- il 26 agosto 2020 alle ore 14.00
- il 30 settembre 2020 alle ore 14.00
L’aula di svolgimento di ciascuna prova sarà indicata nella procedura di iscrizione online, che si apre 30 giorni prima.
Eventuali variazioni di date e orari saranno indicate in questa stessa pagina.

I TEST DI VERIFICA DEI SAPERI MINIMI
Il test logico-matematico consiste in 40 quesiti a risposta multipla da risolvere in 80 minuti. Il test si ritiene superato con un punteggio minimo di 15/40. La risposta esatta vale 1 punto, la nulla 0 e la errata - 0,33.
Il test linguistico-verbale consiste in 32 quesiti a risposta multipla da risolvere in 64 minuti. Il test si ritiene superato con un punteggio minimo di 12/32. La risposta esatta vale 1 punto, la nulla 0 e la errata - 0,33.
Per ognuno dei tre test sarà fissato un incontro rivolto agli studenti iscritti al test durante il quale un docente mostrerà un esempio di soluzione di test somministrato in passato. In questa pagina verrà comunicata la data dell’incontro.

Test saperi minimi logico-matematici
Test 1
Test 2
Attenzione: Nei test logico-matematici per rispondere alle ultime 4 domande dei due test proposti, occorre fare riferimento a situazioni rappresentate da insiemi. Le alternative (diagrammi) sono contenute nel seguente file:
Diagrammi

Test saperi minimi linguistico-verbali
Test A
Test B


© 2002 - 2020  Verona University
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234