Laurea in Economia e Commercio (Classe 17)

Corso disattivato non visibile

Modello e teoria del bilancio d'esercizio [Cognomi A-K]

Codice insegnamento
4S00396
Docente
Antonio Tessitore
crediti
4
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
SECS-P/07 - ECONOMIA AZIENDALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
1° Sem Lez dal 4-ott-2004 al 18-dic-2004.
Pagina Web
http://www.economia.univr.it/fol/main?ent=oi&id=10465&lang=it

Orario lezioni

1° Sem Lez
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 16.30 - 18.30 lezione Aula A  
venerdì 16.30 - 17.30 lezione Aula A  

Obiettivi formativi

Lo studio del bilancio di esercizio, articolato in tre corsi autonomi, è finalizzato a sviluppare conoscenze utili per acquisire capacità di redazione, interpretazione ed analisi del bilancio medesimo.
Il corso di “Modello e Teoria” ha l’obiettivo di fornire le conoscenze di base di redazione del bilancio di esercizio e la capacità di lettura e di prima interpretazione dei conti annuali sia di impresa sia di gruppo.

Programma

1. Teoria generale del bilancio di esercizio
1.1. Oggetto e scopo del bilancio di esercizio - 1.2. I soggetti interessati alla sua redazione - 1.3. Il bilancio di esercizio quale strumento di conoscenza e di comportamento - 1.4. La teoria della pluralità dei bilanci e dell’unicità del bilancio – 1.5. I bilanci differenziati e i bilanci speciali – 1.6. Gli interventi pubblici sul bilancio di esercizio - 1.7. Il bilancio di esercizio nella riforma legislativa del 1991.

2. Disciplina del bilancio di esercizio in Italia: clausola generale
2.1. Il quadro normativo di riferimento - 2.2. La clausola generale: lettura tecnico-aziendale - 2.3. I documenti di bilancio: stato patrimoniale, conto economico, nota integrativa - 2.4. Le informazioni complementari - 2.5. La deroga obbligatoria.

3. (segue): struttura e contenuto del bilancio di esercizio
3.1. I principi generali di classificazione - 3.2. Struttura e contenuto dello stato patrimoniale - 3.3. Struttura e contenuto del conto economico - 3.4. Struttura e contenuto del conto finanziario - 3.5. La nota integrativa.

4. (segue): principi generali di redazione del bilancio di esercizio:
4.1. I principi di continuazione dell’attività aziendale, di prudenza, di competenza economica; la valutazione separata di elementi eterogenei ricompresi nelle singole voci; non modificabilità dei criteri di valutazione da un esercizio all'altro - 4.2. Il sistema dei valori di riferimento: la contabilità a valori storici e la c.d. contabilità per l’inflazione - 4.3. Principi generali di determinazione del reddito imponibile - 4.4. Relazione tra i corretti principi contabili, le norme giuridiche e la disciplina fiscale.

5. Principi generali di redazione del bilancio consolidato:
5.1. Il bilancio consolidato di gruppo: oggetto, struttura e finalità - 5.2. Le teorie di consolidamento - 5.3. La normativa giuridica del bilancio consolidato in Italia – 5.4. Il bilancio di esercizio individuale e di gruppo nella prospettiva dei principi contabili internazionali IFRS.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Angelo Palma (a cura di) Il bilancio di esercizio (Edizione 3) Giuffré 2003

Modalità d'esame

Il corso è svolto facendo costante riferimento ad un concreto bilancio dell’esercizio 2003. Lo studente, in sede di esame, deve essere in grado di interpretare correttamente le voci dello stato patrimoniale e del conto economico anche nelle reciproche relazioni.
Libri di testo:
- Appunti delle lezioni.
- A. PALMA (a cura di), Il bilancio di esercizio, Giuffrè, Milano, 2003. Avuto riguardo al fatto che, alla data di predisposizione del programma, il volume è in fase di revisione, i capitoli e i paragrafi rilevanti per la preparazione dell’esame saranno affissi all’albo e pubblicati su web.
- I lucidi proiettati in aula verranno resi disponibili sul sito Web dell’Università.

Materiale didattico

Documenti



© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234