Bachelor's degree in Political Economics (cat. 28)

Course not running

Mathematics for the Economy

Course code
4S00443
Name of lecturer
Letizia Pellegrini
Number of ECTS credits allocated
4
Other available courses
Academic sector
SECS-S/06 - MATHEMATICAL METHODS OF ECONOMICS, FINANCE AND ACTUARIAL SCIENCES
Language of instruction
Italian
Site
VERONA
Period
1st Semester dal Oct 4, 2004 al Dec 18, 2004.

Lesson timetable

Learning outcomes

Il corso si propone di fornire la conoscenza dei principali strumenti matematici utilizzati nell’analisi economica, oltre ad essere propedeutico ad altri corsi di carattere quantitativo in cui la metodologia matematica riveste un aspetto essenziale.
È considerato insegnamento propedeutico obbligatorio Matematica.

Syllabus

1. Nozioni introduttive
Struttura di Rn. Distanza tra due punti, norma, intorni. Insiemi aperti, chiusi, limitati, compatti. Insiemi convessi.
2. Funzioni di più variabili
Rappresentazione geometrica delle funzioni di più variabili; curve di livello, isoquanti, curve di indifferenza. Equazione parametrica della retta. Funzioni lineari, forme quadratiche. Funzioni continue.
3. Calcolo differenziale in più variabili
Derivate parziali: interpretazione economica, interpretazione geometrica. Gradiente, differenziale, matrice Jacobiana. Funzioni omogenee, il teorema di Eulero. Derivata lungo una curva, derivata direzionale. Derivate di ordine superiore, matrice Hessiana.
4. Ottimizzazione libera
Massimi e minimi liberi di funzioni di più variabili. Segno delle forme quadratiche. Condizioni del primo ordine e condizioni del secondo ordine, necessarie e sufficienti per l’ottimalità. Applicazioni ed esempi.
5. Ottimizzazione vincolata
Vincoli di uguaglianza; il teorema di Lagrange. Vincoli di disuguaglianza; il teorema di Kuhn-Tucker. Vincoli misti. Teoria dei moltiplicatori; sensitività. Applicazioni economiche.
6. Convessità e sue generalizzazioni.
Funzioni concave e convesse. Proprietà delle funzioni concave. Funzioni quasiconcave, funzioni pseudoconcave. Programmazione concava. Applicazioni economiche.
7. Ottimi Paretiani.
Condizioni necessarie, condizioni sufficienti per l’ottimalità secondo Pareto. Applicazioni.

LIBRO DI TESTO:
– C.P. SIMON, L.E. BLUME, Matematica 2 per l’Economia e la Scienze Sociali (a cura di A. Zaffaroni) EGEA S.p.A., 2002

LIBRI DI CONSULTAZIONE:
– L. MONTRUCCHIO, Introduzione alla teoria delle scelte, Carocci Ed, 1998
– A.K. DIXIT, Optimization in Economic Theory, Oxford University Press, New York, 1990

Reference books
Author Title Publisher Year ISBN Note
SIMON C.P.-BLUME L.E. Matematica 2 per l'Economia e le Scienze Sociali (a cura di A. Zaffaroni) EGEA S.p.A. 2002 8883500164

Assessment methods and criteria

L’esame è costituito da una prova orale.

Course not running

Mathematics for the Economy

Course code
4S00443
Name of lecturer
Letizia Pellegrini
Number of ECTS credits allocated
4
Other available courses
Academic sector
SECS-S/06 - MATHEMATICAL METHODS OF ECONOMICS, FINANCE AND ACTUARIAL SCIENCES
Language of instruction
Italian
Site
VERONA
Period
1st Semester dal Oct 4, 2004 al Dec 18, 2004.

Lesson timetable

Learning outcomes

Il corso si propone di fornire la conoscenza dei principali strumenti matematici utilizzati nell’analisi economica, oltre ad essere propedeutico ad altri corsi di carattere quantitativo in cui la metodologia matematica riveste un aspetto essenziale.
È considerato insegnamento propedeutico obbligatorio Matematica.

Syllabus

1. Nozioni introduttive
Struttura di Rn. Distanza tra due punti, norma, intorni. Insiemi aperti, chiusi, limitati, compatti. Insiemi convessi.
2. Funzioni di più variabili
Rappresentazione geometrica delle funzioni di più variabili; curve di livello, isoquanti, curve di indifferenza. Equazione parametrica della retta. Funzioni lineari, forme quadratiche. Funzioni continue.
3. Calcolo differenziale in più variabili
Derivate parziali: interpretazione economica, interpretazione geometrica. Gradiente, differenziale, matrice Jacobiana. Funzioni omogenee, il teorema di Eulero. Derivata lungo una curva, derivata direzionale. Derivate di ordine superiore, matrice Hessiana.
4. Ottimizzazione libera
Massimi e minimi liberi di funzioni di più variabili. Segno delle forme quadratiche. Condizioni del primo ordine e condizioni del secondo ordine, necessarie e sufficienti per l’ottimalità. Applicazioni ed esempi.
5. Ottimizzazione vincolata
Vincoli di uguaglianza; il teorema di Lagrange. Vincoli di disuguaglianza; il teorema di Kuhn-Tucker. Vincoli misti. Teoria dei moltiplicatori; sensitività. Applicazioni economiche.
6. Convessità e sue generalizzazioni.
Funzioni concave e convesse. Proprietà delle funzioni concave. Funzioni quasiconcave, funzioni pseudoconcave. Programmazione concava. Applicazioni economiche.
7. Ottimi Paretiani.
Condizioni necessarie, condizioni sufficienti per l’ottimalità secondo Pareto. Applicazioni.

LIBRO DI TESTO:
– C.P. SIMON, L.E. BLUME, Matematica 2 per l’Economia e la Scienze Sociali (a cura di A. Zaffaroni) EGEA S.p.A., 2002

LIBRI DI CONSULTAZIONE:
– L. MONTRUCCHIO, Introduzione alla teoria delle scelte, Carocci Ed, 1998
– A.K. DIXIT, Optimization in Economic Theory, Oxford University Press, New York, 1990

Reference books
Author Title Publisher Year ISBN Note
SIMON C.P.-BLUME L.E. Matematica 2 per l'Economia e le Scienze Sociali (a cura di A. Zaffaroni) EGEA S.p.A. 2002 8883500164

Assessment methods and criteria

L’esame è costituito da una prova orale.


© 2002 - 2021  Verona University
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234