Laurea specialistica in Economia applicata (a esaurimento) (Classe 64/S)

Corso disattivato

Economia del settore non profit

Codice insegnamento
4S00421
Docente
Luca Zarri
Ore
4
Settore disciplinare
SECS-P/06 - ECONOMIA APPLICATA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
1° Sem Lez dal 4-ott-2004 al 18-dic-2004.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

L’obiettivo formativo del corso è quello di fornire allo studente essenziali strumenti analitici di approfondimento delle modalità operative delle organizzazioni non-profit all’interno dei sistemi economici avanzati contemporanei (le cosiddette economie `post-industriali’) e dei loro rapporti funzionali con realtà statali e for-profit. A questo fine, si ritiene fondamentale una presentazione delle spiegazioni classiche dell’esistenza del settore non-profit (la teoria del fallimento del mercato di Hansmann e la teoria del fallimento dello Stato di Weisbrod) nonché delle più recenti teorie in grado di giustificare l’esistenza di organizzazioni non-profit all’interno delle moderne economie di mercato senza ricorrere ad argomentazioni di carattere residualistico.

Programma

1. Perché esiste il settore non-profit? Le teorie classiche del `fallimento del mercato’ (Hansmann) e del `fallimento dello Stato’ (Weisbrod) e la concezione residualistica del non-profit come `terzo settore’
2. Elementi di teoria dei giochi non cooperativi per l’analisi del settore non-profit
3. Dilemmi dell’azione collettiva e preferenze altruistiche. La prospettiva dell’economia civile
4. Norme sociali e sistemi di enforcement alternativi
5. Comportamenti strategici pseudoaltruistici e reciprocità
6. Il ruolo del settore non-profit nella fornitura dei beni pubblici
7. Beni economici e bisogni identitari: beni ideologici, beni posizionali e beni relazionali

LIBRI DI TESTO:
Bruni L., Zamagni S., Economia civile, Il Mulino, Bologna, 2004.
Musella M., D’Acunto S., Economia Politica del Non Profit, Giappichelli, Torino (Capitoli 1 e 2, pp. 1-49).
Sacco P. L., Zamagni S. (a cura di), Complessità relazionale e comportamento economico, Il Mulino, Bologna, 2002.
Sacco P.L., Zarri L., Dilemmi dell’azione collettiva e norme di ragionevolezza sociale, Ars Interpretandi. Annuario di Ermeneutica Giuridica, Cedam, Padova, pp. 453-482, 2002.
Tondini G., Zarri L., Razionalità strategica e norme sociali, in AA.VV., Analisi economica e società civile, Cedam, Padova, pp. 621-641, 2004.

Modalità d'esame

L’esame si svolgerà in forma orale durante l’intero anno accademico.


© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234