Laurea specialistica in Economia applicata

Corso disattivato

Economia del benessere e delle scelte collettive

Codice insegnamento
4S00433
Docente
Eugenio Peluso
crediti
5
Settore disciplinare
SECS-P/02 - POLITICA ECONOMICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
2° sem lez dal 19-feb-2007 al 26-mag-2007.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso prende spunto dalla problematica connessa all’aggregazione delle preferenze individuali, per discutere i più recenti sviluppi della teoria economica in relazione ai concetti di democrazia, equità e giustizia. Si analizzeranno la regola maggioritaria, il concetto di benessere in un’ottica “welfarista” e “post-welfarista” e i criteri di equità in un contesto economico. Una speciale attenzione sarà dedicata all’ uguaglianza di opportunità.

Programma

• Introduzione al metodo logico-assiomatico
• Preferenze individuali e benessere sociale
• La regola maggioritaria e la competizione elettorale
• Teoria del voto e regola maggioritaria: sceglie sempre l’elettore mediano?
• Oltre l’impossibilità: da Arrow a Sen
• Disuguaglianza, benessere e uguaglianza di opportunità
• Libertà ed efficienza
• I Teoremi dell’economia del benessere
• Criteri di equità in un contesto economico

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
ACOCELLA N. Economia del benessere Carocci 2002 8843021958 Introduzione
FLEURBAEY, MARC Théories Economiques de la Justice 1996 Economica 1996 Approfondimento
ROEMER, J.E Theories of distributive justice Harvard University Press 1996 Approfondimento

Modalità d'esame

Prova scritta


© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234