Laurea specialistica in Economia internazionale (Classe 64/S) (ordinamento fino all'a.a. 2008/09)

Corso disattivato

Diritto della concorrenza e del mercato dell'ue

Codice insegnamento
4S00465
Docente
Annalisa Ciampi
crediti
5
Settore disciplinare
IUS/14 - DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VICENZA
Periodo
Primo semestre dal 1-ott-2008 al 20-dic-2008.

Orario lezioni

Primo semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 11.30 - 14.30 lezione Aula M3 (Vicenza)  

Obiettivi formativi

Il corso ricostruisce le origini e l'evoluzione, nel processo di integrazione europea, del mercato comune e, nell'ambito di questo, del ruolo giocato dalle norme a tutela della concorrenza. Dopo una parte introduttiva dedicata allo studio delle fondamentali libertà (di circolazione di beni, persone, capitali e servizi), il corso verte specificamente sul regime comunitario della concorrenza, con un approfondimento particolare delle norme destinate alle imprese (divieti di intese e di abuso di posizione dominante previsti, rispettivamente, negli articoli 81 e 82 del Trattato CE e disciplina delle operazioni di concentrazione fra imprese di cui al Regolamento del Consiglio n. 139/2004). La trattazione comprende le innovazioni relative al sistema procedurale per l'applicazione delle norme comunitarie in materia di concorrenza e il problema dei rapporti fra la normativa comunitaria e la normativa antitrust nazionale.

Programma

- La nozione di mercato comune e le principali tappe della sua realizzazione
- Quadro generale della normativa comunitaria a tutela della concorrenza
- Le norme comunitarie applicabili alle imprese: il divieto di intese e di abuso di posizione dominante
- Segue: il controllo delle concentrazioni
- Le funzioni della Commissione europea e il ruolo dei giudici comunitari in materia antitrust
- L'applicazione da parte delle autorità antitrust e dei giudici nazionali
- Il rapporto con la normativa nazionale antitrust

LIBRI DI TESTO
L. PROSPERETTI et al., Economia e diritto antitrust. Un'introduzione, Roma, Carocci editore, 2006, pp. 81-368.

MODALITA' DI SVOLGIMENTO DELLE LEZIONI
Il corso unisce a lezioni svolte con il metodo frontale, discussioni relative a casi concreti sulla base dei rilevanti materiali normativi e giurisprudenziali distribuiti e via via resi disponibili.

Modalità d'esame

L'esame si svolgerà in forma orale per tutti gli studenti frequentanti e non frequentanti.
Per gli studenti che avranno frequentato, l'esame verterà sugli argomenti svolti a lezione e potrà essere preparato sugli appunti e il materiale distribuito durante il corso.
Gli studenti non frequentanti debbono prepararsi sul testo consigliato.



© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234