Laurea specialistica in Economia e commercio (Classe 64/s) (ordinamento fino all'a.a. 2008/09)

Corso disattivato

Diritto dell'Unione europea

Codice insegnamento
4S00314
Docente
Annalisa Ciampi
crediti
5
Settore disciplinare
IUS/14 - DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Primo semestre dal 1-ott-2008 al 20-dic-2008.

Orario lezioni

Primo semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 9.30 - 12.30 lezione Aula Betti  

Obiettivi formativi

Il corso ricostruisce le origini e l'evoluzione del processo di integrazione europea dal Trattato di Parigi del 1951 al Trattato di Lisbona che modifica il Trattato sull'Unione europea e il Trattato che istituisce la Comunità europea del 2007. Dopo una parte introduttiva dedicata allo studio del sistema di governo e delle fonti dell'Unione europea, il corso verte specificamente sul mercato comune e, nell'ambito di questo, sulla libertà di circolazione delle merci.

Programma

- Origini e sviluppo del processo di integrazione europea;
- Il sistema di governo dell'Unione europea: il Consiglio europeo e le istituzioni politiche; la Corte di giustizia e il Tribunale di primo grado delle Comunità europee;
- Le fonti del diritto comunitario: i Trattati, i regolamenti, le direttive e le decisioni. La supremazia del diritto comunitario; diretta applicabilità e effetto diretto; la disapplicazione delle norme interne incompatibili; il principio di interpretazione conforme; la responsabilità degli Stati membri per la mancata attuazione del diritto comunitario;
- La nozione di mercato comune e le principali tappe della sua realizzazione;
- La libertà di circolazione delle merci e le sue principali manifestazioni.

LIBRI DI TESTO
G. GAJA, Introduzione al diritto comunitario, Bari, Laterza, 2007 (nuova ed. riveduta e aggiornata), Capitoli I-VIII; e G. STROZZI (a cura di), Diritto dell'Unione Europea - Parte speciale (2^ ed. ampliata), Torino, Giappichelli, Cap. I.

MODALITA' DI SVOLGIMENTO DELLE LEZIONI
Il corso unisce a lezioni svolte con il metodo frontale, discussioni relative a casi concreti sulla base dei rilevanti materiali normativi e giurisprudenziali via via distribuiti.

Modalità d'esame

L'esame si svolgerà in forma orale per tutti gli studenti frequentanti e non frequentanti.
Per gli studenti che avranno frequentato, l'esame verterà sugli argomenti svolti a lezione e potrà essere preparato sugli appunti e il materiale distribuito e reso disponibile sulla pagina web relativa al corso.
Gli studenti non frequentanti debbono prepararsi sul testo consigliato.

Materiale didattico

Documenti



© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234