Laurea specialistica in Economia e commercio (Classe 64/s) (ordinamento fino all'a.a. 2008/09)

Corso disattivato

Economia dello sviluppo regionale (2008/2009)

Codice insegnamento
4S01959
Crediti
10
Coordinatore
Michela Sironi

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
1 - lezione 5 SECS-P/06-ECONOMIA APPLICATA Primo semestre Michela Sironi
2 - lezione 5 SECS-P/06-ECONOMIA APPLICATA Primo semestre Ruggero Ruggeri

Obiettivi formativi

Modulo: 1 - lezione
-------
L'obiettivo del corso è di introdurre lo studente alle teorie fondamentali relative all'economia regionale, alle dinamiche dello sviluppo regionale e alle politiche regionali, con particolare attenzione alla competitività dell'economia locale nel contesto nazionale, europeo ed internazionale.


Modulo: 2 - lezione
-------
L'obiettivo del Corso è di introdurre lo studente alle teorie fondamentali relative all'economia regionale, alle dinamiche dello sviluppo regionale e alle politiche regionali, con particolare attenzione alla competitività dell'economia locale nel contesto nazionale, europeo ed internazionale.

Programma

Modulo: 1 - lezione
-------
1° modulo: concetto dello sviluppo, globalizzazione e divario nord-sud; sviluppo regionale e sviluppo locale; teoria della localizzazione; teoria della crescita regionale: competitività territoriale, sviluppo e crescita endogena; gli strumenti della politica economica regionale specie in tema di ricerca e innovazione, distretti industriali, cluster, sistema cooperativo ed energia;
2° modulo: analisi dell'economia locale veneta, trentina e lombarda nel confronto con altre regioni italiane ed europee: i principali inducatori socio-economici e le loro relazioni; confronti temporali e spaziali; le politiche regionali e la competitività in un'economia aperta, la congiuntura, il turismo e il ruolo del consumatore;
3° modulo: la politica economica regionale e l'Unione Europea; lo sviluppo regionale e la crescita economica nei Paesi UE e nell'area del Mediterraneo. Studio di casi.


Modulo: 2 - lezione
-------
PARTE RUGGERI:
1° Modulo: concetti dello sviluppo, globalizzazione e divario nord-sud; sviluppo regionale e sviluppo locale; teoria della localizzazione; teoria della crescita regionale: competitività territoriale, sviluppo e crescita endogena; strumenti della politica economica regionale specie in tema di ricerca e innovazione, distretti industriali, cluster, sistema cooperativo ed energia.
2° Modulo: analisi dell'economia locale veneta, trentina e lombarda nel confronto con altre regioni italiane ed europee: i principali indicatori socio-regionali e la competitività in un'economia aperta, la congiuntura, il turismo e il ruolo del consumatore.
PARTE SIRONI:
3° Modulo: la politica economica regionale e l'Unione Europea; lo sviluppo regionale e la crescita economica nei Paesi UE e nell'area del Mediterraneo. Studio di casi.

Modalità d'esame

Modulo: 1 - lezione
-------
orale


Modulo: 2 - lezione
-------
ORALE

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
N. A. Campbell e J. B. Reece BIOLOGIA Zanichelli 2004 1° Modulo
K.A. Mason, J.B. Losos, S.R. Singer Biologia. Edizione Italiana a cura di Paolo Bonaldo. 6 volumi acquistabili separatamente Piccin 2012 1° Modulo
S. S. Mader BIOLOGIA: l’essenziale Piccin 2012 1° Modulo
Garofoli G Economia del territorio EtasLibri 1994 1° Modulo
Vincenzo Franceschelli - Francesco Morandi Manuale di diritto del turismo (Edizione 5) Giappichelli 2013 1° Modulo
Governo www.governo.it   2° Modulo
Ministero Sviluppo Economico www.ipi.it   2° Modulo
Istat www.istat.it   2° Modulo
Uniocamere Lombardia www.lom.camcom.it   2° Modulo
Regione Veneto www.regione.veneto.it   2° Modulo
Unioncamere Veneto www.uniocameredelveneto.it   2° Modulo
Unioncamere www.unioncamere.it   2° Modulo


© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234