Laurea magistrale in Direzione Aziendale

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Economia industriale (avanzato)

Codice insegnamento
4S02488
Docente
Angelo Zago
Coordinatore
Angelo Zago
crediti
9
Settore disciplinare
SECS-P/01 - ECONOMIA POLITICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VICENZA
Periodo
primo semestre dal 24-set-2012 al 21-dic-2012.

Orario lezioni

primo semestre

Non inserito.

Obiettivi formativi

Il corso ha come scopo l’analisi economica dei problemi delle imprese - in particolare la loro interazione con la proprietà, il management, il personale, i fornitori - prendendo spunto da casi concreti. L’obiettivo principale è di formare gli studenti ad una lettura critica di tali fenomeni economici e delle politiche di settore. Il corso studia le scelte delle imprese utilizzando gli strumenti della microeconomia e della teoria dell’informazione. Si tratta quindi di un approccio analitico a questi problemi, con particolare attenzione alla teoria degli incentivi, ovvero ai comportamenti degli agenti economici in condizioni di asimmetria informativa ed interessi divergenti.
E’ pertanto un corso di microeconomia applicata rivolto principalmente a studenti dell’area aziendale, destinati a svolgere mansioni di consulenza, manageriali e organizzative nelle imprese. La trattazione sarà motivata ed accompagnata dallo studio di casi aziendali, di settori produttivi e di politiche economiche rilevanti, come è tradizione nei dipartimenti di economia delle Business School. Inoltre, il corso mira a fornire allo studente alcuni strumenti di approfondimento delle modalità operative delle organizzazioni non-profit, dei loro rapporti funzionali con le imprese for-profit, nonché della loro capacità di contribuire all’accumulazione del capitale sociale.

Programma

Il programma del corso prevede la trattazione dei seguenti argomenti:
- I guadagni dello scambio.
- I costi di transazione.
- L’imprenditore.
- I diritti di proprietà.
- Principale e agente.
- Gerarchie.
- Il modello multi-task.
- L’integrazione verticale.
- Corporate governance: incentivi per management e ruolo degli azionisti.
- Corporate governance: le acquisizioni ostili e la struttura finanziaria. Private Equity ed Hedge
Funds.
- Condivisione dei profitti, cooperative e mutue.
- Non-profit e imprese sociali.
- L’impresa privata e pubblica: la proprietà degli affari

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Martin RICKETTS The Economics of Business Enterprise. An Introduction to Economic Organization and the Theory of the Firm (Edizione 3) Edward Elgar 2002 1 84376 420 2

Modalità d'esame

Coerentemente con i contenuti del corso, l’esame finale prevede:
- una verifica scritta con domande a risposta multipla di teoria;
- una verifica scritta, con domande aperte, nella quale viene chiesto allo studente di rispondere ad alcuni quesiti di teoria e di rispondere ad un “tema di attualità”, cioè di commentare criticamente fatti di attualità economica legati ai contenuti del corso;
- la preparazione di una tesina di 2.000 parole (maggiori informazioni disponibili sul sito).


© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234