Laurea magistrale in Marketing e comunicazione d'impresa

Diritto industriale e della concorrenza

Codice insegnamento
4S02897
Docente
Anna Genovese
Coordinatore
Anna Genovese
crediti
9
Settore disciplinare
IUS/04 - DIRITTO COMMERCIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
secondo semestre dal 17-feb-2014 al 30-mag-2014.

Orario lezioni

secondo semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 15.40 - 17.20 lezione Aula SPA  
martedì 9.20 - 11.50 lezione Aula SPA  

Obiettivi formativi

Il corso verte su tematiche di diritto industriale e della concorrenza, con specifico riferimento agli istituti a protezione delle attività innovative (brevetti, modelli, invenzioni) agli istituti a protezione della concorrenza (marchi, concorrenza sleale, pratiche commerciali scorrette) e al diritto antitrust nazionale e comunitario. Lo studio delle fonti normative è accompagnato dall'analisi della giurisprudenza e della casistica.

Programma

1) Il brevetto per invenzione
2) Il brevetto per modelli di utilità
3) La registrazione dei disegni e modelli
4) La tutela del marchio: marchio registrato e marchio di fatto
5) La concorrenza sleale.
6) Le pratiche commerciali scorrette e la pubblicità ingannevole e comparativa.
7) Introduzione al diritto antitrust. La genesi negli Stati Uniti ed in Europa.
8) La disciplina delle intese. La consistenza delle restrizioni. Le esenzioni.
9)La disciplina dell'abuso di posizione dominante.
10) Le operazioni di concentrazione. Concentrazioni orizzontali, verticali, conglomerali. La nozione di controllo.
11) Mercati regolamentati e concorrenza. Le imprese che per legge svolgono servizi di interesse economico generale.

Testi cosigliati:
Per gli argomenti da 1 a 6:
V.Vanzetti, V.Di Cataldo, Manuale di diritto industriale, 7a ed., Milano, Giuffrè, 2012, da pag. 3 a pag. 575.


Per gli argomenti da 7 a 11:
P.Fattori, M. Todino, La disciplina della concorrenza in Italia, 2a ed., Bologna, Il Mulino, 2010, da pag. 15 a pag. 381.

Modalità d'esame

L'esame è scritto. Esso verifica la capacità dello studente di studiare le più complesse questioni del diritto commerciale e le conoscenze dello studente nel campo del diritto della proprietà industriale, del diritto della concorrenza e del diritto antitrust.
Le domande sono tre e sono a risposta aperta.
Le domande sono formulate in modo da verificare le capacità dello studente di continuare a studiare in modo indipendente i più complessi problemi del diritto industriale e del diritto della concorrenza (concorrenza sleale e diritto antitrust, italiano ed europeo). Le risposte dello studente devono dimostrare anche la sue abitilità a risolvere in modo indipendente problemi legali.



© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234