Laurea magistrale in Economics and data analysis

International economic law

Codice insegnamento
4S02468
Docente
Annalisa Ciampi
Coordinatore
Annalisa Ciampi
crediti
6
Settore disciplinare
IUS/13 - DIRITTO INTERNAZIONALE
Lingua di erogazione
Inglese
Sede
VERONA
Periodo
secondo semestre (lauree magistrali) dal 1-mar-2021 al 1-giu-2021.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso concerne la regolamentazione internazionale del commercio e degli investimenti nel quadro dell'economia mondiale globalizzata all'inizio del secondo millennio. Nella prima parte, l'attenzione è rivolta all'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) quale principale istituzione multilaterale in materia di commercio internazionale. Il corso si concentra sulle origini del sistema commerciale multilaterale (ITO e GATT 1947), il quadro istituzionale dell'OMC ivi incluso il meccanismo di risoluzione delle controversie, i principi di non discriminazione e le principali eccezioni, con particolare attenzione agli accordi commerciali regionali e la cosiddetta nuova generazione di accordi di libero scambio. I principali argomenti sono analizzati attraverso lo studio di casi sulla base dei rapporti dei Panels e dell’Organo di appello dell’OMC. La seconda parte del corso esamina le norme sostanziali sulla protezione degli investimenti all’estero e i relativi meccanismi di risoluzione delle controversie ai sensi dei pertinenti trattati internazionali (trattati bilaterali di investimento (BIT) e accordi di libero scambio). Sono inoltre esaminati il ​​ruolo degli attori privati ​​e l'importanza della disciplina internazionale nelle scelte economiche, nonché la rilevanza del diritto dell'OMC e del diritto internazionale in materia di investimenti nell'ordinamento giuridico dell'UE. Al termine del corso gli studenti saranno in grado di: identificare, delineare e spiegare i principi fondamentali che si applicano in materia di commercio internazionale; identificare, valutare e confrontare gli standards e le procedure di protezione degli investimenti nei vari paesi.

Programma

La parte introduttiva del corso mira a familiarizzare gli studenti con i concetti fondamentali per comprendere il quadro giuridico dell'economia mondiale contemporanea: i “soggetti internazionali" (Stati, organizzazioni internazionali e attori privati) e le "fonti" (norme generali, trattati, fonti previste dai trattati e il loro recepimento nell'ambito degli ordinamenti nazionali).
Nella prima parte, il corso esamina il ruolo delle organizzazioni internazionali di carattere economico sul piano sia regionale che universale. Particolare attenzione è dedicata all'Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) e la trattazione dei seguenti temi di carattere generale: le origini e il fondamento (il multilateralismo, l'approccio settoriale e il regionalismo nella governance dell'economia mondiale; dal GATT 1947 all'OMC: i risultati dell'Uruguay round and beyond); il rapporto fra Unione europea e OMC e il ruolo delle parti private; il quadro istituzionale dell'OMC; il sistema di risoluzione delle controversie; i principi fondamentali del GATT: trattamento nazionale e clausola della nazione più favorita; Dumping, sovvenzioni e misure di salvaguardia; l'OMC e la protezione dei c.d. non-trade ends: i diritti umani, l'ambiente e gli interessi di sicurezza nazionale; le sfide del regionalismo economico al sistema multilaterale; le guerre commerciali e il protezionismo ai tempi del coronavirus.
La seconda parte del corso copre i principi fondamentali del diritto internazionale degli investimenti: gli standards sostanziali di protezione degli investimenti all'estero e i meccanismi di risoluzione delle controversie fra Stati e investitori privati stranieri (dai tradizionali Investor-State Dispute Settlements (ISDS), al nuovo Investment Court System (ICS) e la proposta Investment Multilateral Court (IMC)). In questa seconda parte, il corso beneficerà della partecipazione di un docente proveniente dall'estero, con competenze specifiche e ampiamente riconosciute in materia di diritto internazionale degli investimenti.
Il metodo di insegnamento unisce lezioni frontali con la presentazione e discussione di casi e temi specifici sulla base dei materiali resi disponibili sulla piattaforma moodle durante il corso.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Van den Bossche/Prévost Essentials of WTO Law Cambridge University Press 2016

Modalità d'esame

L'esame mira ad accertare l'acquisizione da parte dello studente della capacità di analisi giuridica dei rilevanti trattati e casi internazionali. La prova consiste in tre domande aperte.

Gli accordi internazionali in materia di commercio e investimenti, i rapporti dei Panels e dell'Organo di appello della OMC e altri materiali rilevanti saranno resi disponibili sulla piattaforma moodle del corso.

Come parte della valutazione finale, gli studenti avranno la possibilità di preparare un paper sulla base di un caso presentato a lezione e un paper su tre temi generali trattati durante il corso.



© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234