Laurea in Economia aziendale (a esaurimento) Classe 17

Corso disattivato

Storia economica [Cognomi A-K]

Codice insegnamento
4S00375
Docente
Maurizio Pegrari
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
dal 25-set-2002 al 21-dic-2002.

Orario lezioni

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Il corso è diviso in due parti: quella generale ricostruisce le trasformazioni intervenute nelle società e nelle economie dell’Occidente tra il ’700 e il ’900. La parte monografica è composta da due opzioni da scegliersi in alternativa: l’una (I) evidenzia il pensiero e l’azione di politici, economisti e filantropi veneti mirata alla soluzione dei problemi sociali dell’Italia unificata; l’altra (II) presta attenzione alle forme artigianal-manifatturiere e industriali create nella regione veneta in età contemporanea.

Programma

Parte generale:
1. Il movimento riformatore in Francia e nel resto d’Europa. Dalla fisiocrazia alla Scuola classica.
2. Crescita demografica ed emigrazione. La colonizzazione dell’Ovest americano.
3. Riordino fondiario e rinnovamento agrario in Inghilterra e nel Continente europeo tra Sette e Ottocento.
4. La rivoluzione industriale in Inghilterra: cause e settori trainanti.
5. L’industrializzazione della Francia tra l’età napoleonica e il secondo Impero.
6. Germania, Italia, Austro-Ungheria: un decollo economico avvenuto nell’ambito del protezionismo.
7. Il processo di industrializzazione al di fuori dell’Europa: il caso nord-americano.
8. La disintegrazione dell’economia europea durante la Grande Guerra.
9. Ricostruzione e depressione in Occidente. La “Grande crisi” e le sue conseguenze.
10. La collettivizzazione sovietica e l’avvio dell’industrializzazione in una regione arretrata.

Parte monografica
a) opzione I:
1. Il dibattito tra liberismo e protezionismo in Federico List, Alessandro Rossi, Giuseppe Rensi, ecc. L’apporto dei “lombardo-veneti”.
2. Agostino Magliani e i problemi monetari e finanziari dell’Italia unita.
3. Il contributo di Luigi Luzzatti e di Giuseppe Toniolo nella teorizzazione e nella diffusione degli istituti cooperativi. Dal credito rurale e popolare alla politica della casa ai non abbienti.
4. Le concezioni economiche e l’azione operativa del Luzzatti, ministro e negoziatore dei trattati di commercio internazionali.
b) opzione II:
1. L’apparato manifatturiero del Veneto occidentale tra Sette e Ottocento.
2. I nuovi insediamenti produttivi nella Venezia tra metà Ottocento e Grande Guerra.
3. Setificio e cotonificio in Friuli tra ‘700 e ‘900.
4. La Grande Guerra: distruzione e riconversione dell’apparato industriale nella regione veneta.
Libri di testo
Per la parte generale:
– G. ZALIN, Appunti sulla storia economica dell’Occidente (desunti dalle lezioni).
oppure:
– G. LUZZATTO, Storia economica dell’età moderna e contemporanea, vol. II, Cedam, Padova, 1960, cap. I - XX, pp. 3 - 529.
oppure:
– S. POLLARD, La conquista pacifica. L’industrializzazione in Europa dal 1760 al 1970, Il Mulino, Bologna, 1992, cap. I - VIII, pp. 5 - 466.
Per la parte monografica:
Opzione I:
– G. ZALIN, Economisti, politici, filantropi nell’Italia liberale (1861-1922). L’apporto culturale, ideologico e operativo delle personalità venete, Cedam, Padova, 1997, Introduzione e cap. I - XI, pp. 1 - 387.
Opzione II:
– G. ZALIN, Dalla bottega alla fabbrica. La fenomenologia industriale nelle province venete tra ‘500 e ‘900, Libreria Ed. Universitaria, Verona, 1992, cap. III – VII.

Modalità d'esame

Prova orale


© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234